Palazzo Reale di Napoli, bando di gara per i nuovi impianti elettrici

Ladeguamento e l’implementazione degli impianti del Palazzo Reale di Napoli: è questo l’oggetto dell’appalto da oltre 2,8 milioni di euro che Invitalia ha pubblicato in qualità di Centrale di Committenza per il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo – MiBACT.

L’appalto è finanziato con fondi del Programma Operativo Nazionale – PON Cultura e sviluppo 2014-2020 e prevede l’ adeguamento degli impianti dell’appartamento storico del Palazzo Reale, delle aree del Palazzo adibite ad uffici del MIBACT, delle aree esterne (cortili e giardini ) e la separazione delle reti di adduzione elettrica tra Soprintendenze e Polo Museale.

L’adeguamento normativo di tutte le aree del Palazzo Reale consentirà di ridurre i consumi energetici e di recuperare gli assetti illuminotecnici propri del Palazzo, anche attraverso  il restauro di una parte dei lampadari e dei lumi da esterno, oggi conservati nei depositi.

La scadenza del bando è il 30 gennaio 2018.

1580 Totale visite 3 Visite oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *